Franco Giacosa saluta i lettori

Cari appassionati ed amici del vino che avete seguito per anni quanto ho postato sul Blog di Francesco Zonin, Vi informo che ormai ho superato i 65 anni di età.

Ho quindi scelto di lasciare la direzione tecnica della Casa Vinicola Zonin per dedicarmi ad attività personali e ad interessi che, stante l’impegno aziendale, finora avevo potuto sviluppare solo parzialmente.
 Mi sento fortunato ancora una volta perché lascio un’azienda in buona salute che ha raggiunto tutti gli ambiziosi obiettivi di qualità ipotizzati 14 anni fa ottenendo riconoscimenti che, quando ho accettato la sfida nel 1997, non osavo neanche sperare.

Penso a “Mundus Vini” in Germania dove la Casa Vinicola Zonin nel 2009 è risultata l’azienda più medagliata, al Premio del Gran Vinitaly 2010, alle buone valutazioni delle guide nazionali e internazionali tra cui il Sole di Veronelli già nel 2003 e il piazzamento del Chianti Classico nei “Top Hundred” – anno 2010 – di Wine Spectator e ancora moltissimi altri prestigiosi riconoscimenti.

Ma sono anche orgoglioso delle opinioni dei tanti consumatori che oggi mi giungono molto lusinghiere e, per questo, desidero ringraziare anche tutti gli amici blogghisti che, con passione, mi hanno aiutato a definire l’assemblaggio del vino della Sicilia Symposio 2007, ormai molto ben considerato dal mercato e dalla critica.

Dopo 45 vendemmie fatte spesso con apprensione ma sempre con molta soddisfazione e desiderio di migliorare anno dopo anno il vino che tutti noi amiamo, ora, a seguito di un cambiamento interno avvenuto negli scorsi anni, con assoluta serenità e forte motivazione, mi appresto a dedicarmi ad aspetti sociali e ad esplorare e studiare a fondo a tempo pieno alcuni percorsi che mi stanno a cuore come l’alimentazione naturale per la salute ed il benessere psico-fisico in generale.

Cercherò anche di approfondire alcuni aspetti della biodinamica e della omeodinamica come mezzi per raggiungere l’auspicata salubrità degli alimenti garantendo nel contempo la massima integrità dell’ambiente. 
Ho già fatto diverse pazienti ricerche su validi percorsi salutistici ed è mio vivo desiderio divulgare liberamente i risultati del mio lavoro di ricerca soprattutto per restare in contatto con le persone che mi sono sempre state vicino fino ad oggi.

Dopo ulteriori opportune verifiche in corso, conto per il prossimo autunno di condividere in modo semplice con Voi e con chi è interessato a tali aspetti, le mie molteplici conoscenze ed esperienze accumulate tramite una e-mail periodica o forse un sito totalmente indipendente.
 Chiunque abbia il desiderio o la curiosità di conoscere i risultati di tali mie ricerche può inoltrare la propria e-mail all’indirizzo franco.giacosa5@libero.it e sarò ben lieto di inserirlo nella mailing list.

Ringrazio Francesco Zonin per avermi ospitato sul suo Blog. 
Per ora ho deciso di prendermi una pausa sabbatica di qualche mese. Ci sentiremo con piacere dopo le vacanze estive che Vi auguro ricche di sole, serenità e riposo.

Con gratitudine, calorosamente, Vi saluto tutti con l’auspicio di un sereno e brillante futuro.


Commenti: 5

  1. Franco Giacosa saluta i lettori | Wine Italy Blog

    [...] the original post here: Franco Giacosa saluta i lettori This entry was posted in 2010, 2011, Francesco Zonin, General, Generale, Il mestiere [...]

  2. Dan Lerner

    Caro Franco anche qui, pubblicamente, voglio farti i più sentiti auguri per il futuro ed esprimerti tutta la mia ammirazione; non per ciò che hai fatto (tanto e lodevole, ma non sta certo a me valutarlo) ma per come lo hai fatto: la tua disponibilità, la tua cortesia, il modo aperto e curioso di porti con ciascuno, hanno reso ogni incontro non solo piacevole ma anche fonte di arricchimento.
    E le tue scelte per il futuro, così importanti e descritte con il tuo tipico understatement, spero diano molto da pensare a chi taglia con l’accetta il mondo del vino tra troppo piccoli e troppo grandi.

    Sono argomenti che anche io, per altre strade, seguo come fondamentali e con grande interesse.
    Anche per questo dunque, prendo il tuo saluto come un arrivederci a presto.

  3. Redazione

    Caro Dan, grazie del tuo commento e del tuo saluto così sentito, anche a nome del Dottor Giacosa.

  4. Remo Pàntano

    Un cordiale saluto ad un maestro dell’enologia e, dopo il riposo estivo, l’appello a leggere presto le sue interessantissime esperienze!
    Con profonda stima.
    Remo Pàntano

  5. Tornando da Natural European Wines a Zurigo ho pensato a don Lorenzo Milani | Che Tipo Di Vino...

    [...] foto che non ho scattato è quella in cui Franco Giacosa, direttore tecnico per oltre un decennio di Casa Vinicola Zonin, stringe affettuosamente la mano di Natalino Del Prete, bioviticoltore [...]



Lascia un commento


*obbligatori