Un Vinitaly speciale, per almeno due ragioni

Quest’anno al Vinitaly ci andiamo per due occasioni speciali.

La prima è la consegna alla nostra azienda, alla Casa Vinicola Zonin, del premio Gran Vinitaly 2010: si tratta di un riconoscimento prestigioso perché celebra non un singolo vino ma il valore dell’intera produzione di una casa vinicola. Dunque è un premio all’impegno, alla ricerca costante e alla qualità, che torna finalmente in Italia dopo cinque anni. Grazie a tutti i nostri tecnici e collaboratori che ogni giorno dedicano il proprio lavoro in nome della qualità e della soddisfazione dei nostri consumatori.

La seconda occasione è la conclusione formale del progetto Myfeudo, di cui ormai sapete tutto: incontrerò, a Verona, alcuni dei tredici partecipanti al progetto. Ci confronteremo sul nuovo vino di Feudo Principi di Butera, “Symposio” (questo il nome scelto dagli utenti del blog di Myfeudo) e sui loro personalissimi blend, nati da percentuali diverse delle tre uve Merlot, Cabernet Sauvignon e Petit Verdot, le stesse alla base di “Symposio”, firmato per il Feudo Principi di Butera da Franco Giacosa e Antonio Cufari. Sarà interessante riconoscere la personalità di ognuno di questi diversi esperimenti. Vi racconteremo la giornata sul blog di Myfeudo, per cui seguiteci anche lì.

Domenica sarò, poi, assieme ad altri relatori, al Centro congressi Europa, in Sala Vivaldi, per il convegno “Vino, web e social network: opportunità e responsabilità”, per parlare delle nuove forme di conversazione fra cantine e pubblico su Internet.

Per concludere, durante la fiera, allo stand di Casa Vinicola Zonin, presenteremo le novità 2010 della Tenuta Il Bosco, la nostra tenuta in Oltrepò Pavese. Sono due Metodo Classico, Oltrenero Cuveé Brut e Oltrenero Cruasé Brut, il Poggio Pelato (cru di Pinot Nero in purezza) e il Teodote, ottenuto da uve Croatina.

Potete scaricare, qui sotto, le schede tecniche dei quattro vini, per scoprirne le caratteristiche.

Oltrenero Cuvée Brut

Oltrenero Cruasé Brut

Poggio Pelato

Teodote

Da domani vi aspettiamo al padiglione 4, stand F-5. Buon Vinitaly


Commenti: 4

  1. Wine is love - Il blog di Francesco Zonin » Blog Archive » Vinitaly 2010: dove ci trovate

    [...] Un Vinitaly speciale, per almeno due ragioni [...]

  2. carla iorio enoteca bec

    Congratulazioni ,per l’eccellente riconoscimento ottenuto, del resto era dovuto vista l’eccellenza dei prodotti della vostra azienda,sono solo amareggiata di non poter essere presente quest’anno per poter aprezzare in anteprima le novità presentate, comunque l’appuntamento è solo rimandato di qualche mese,mi prenoto già per una degustazione delle ultime nate nella mia enoteca e per il Symposio a giugno verrò a trovarvi a Butera e……………………..
    Buon lavoro e…………………….prosit
    carla

  3. maurizia

    ….prima volta al Vinitaly,esperienza interessante,da ripetere…purtroppo ero imn Mostra con le mie incisioni colorate con vino e non ho potuto girare molto…ma ci saranno altre occasioni…complimenti comunque! Mauri

  4. Wine is love - Il blog di Francesco Zonin » Blog Archive » Il mercato internazionale del vino: crisi, evoluzione o rivoluzione?

    [...] il progetto Myfeudo ha tolto un po’ di attenzione a questo blog. Approfitto quindi del post Vinitaly per condividere alcuni spunti di riflessione sul mercato del vino, curioso del parere di blogger, [...]



Lascia un commento


*obbligatori