Vino: il consumo nel 2010

Abbiamo da poco parlato del consumo di vino delle famiglie italiane riportando la registrazione di un primo calo rispetto agli anni precedenti, segmentato per fasce differenti.

Dati che però fortunatamente non confermano la tendenza generale nei primi quindici Paesi dell’UE.

Dalla nota di congiuntura mondiale marzo 2011 dell’Organisation Internationale de la Vigne et du Vin si evince che se nel 2008 e 2009 si era registrata una regressione particolarmente marcata, il 2010 segna una battuta di arresto di questa tendenza negativa.

Pertanto, con l’eccezione della Spagna (-0,7 Miohl / 2009), i paesi tradizionalmente produttori e consumatori hanno praticamente visto il loro consumo per il 2010 stabilizzarsi sul livello del 2009.

Il Regno Unito registra una ripresa della sua domanda (+0,5 Miohl/2009), mentre gli altri mercati importatori sono complessivamente stabili.

Per quanto riguarda i Paesi non europei, la crisi si è fatta sentire anche qui, tranne che per un numero ristretto di paesi come la Svizzera, l’Australia o la Repubblica Ceca. Per gli Stati Uniti si registra una stabilizzazione della domanda, mentre per l’Argentina abbiamo un ribasso.

Per quanto riguarda le statistiche sul consumo mondiale del vino, si è calcolata una differenza totale del – 0,1% in consumi rispetto al 2009. Una differenza insignificante se pensiamo ai margini d’errore eventuale.

Una fotografia, dunque, che fa complessivamente ben sperare sulla ripresa dei consumi mondiali dopo un periodo decisamente in salita per il mondo del vino. Fotografia, però, molto macro, dalla quale quindi sarà difficile trarre conclusioni interessanti per una eventuale svolta strategica. E fotografia che non tiene conto delle dinamiche produttive, purtroppo fortemente in crisi.

Ma voi, almeno, avete mantenuto i consumi di vino?


Commenti: 1

  1. Vino: il consumo nel 2010 | Wine Italy Blog

    [...] reading here: Vino: il consumo nel 2010 This entry was posted in 2010, 2011, Argentina, General, Generale, International, Italia, Port, [...]



Lascia un commento


*obbligatori